Blueprint, suoni e tempo perso.

 

Come ogni settimana mi permetto di inserire delle considerazioni su playrustitalia, sul progetto e quant’altro. Ricordo che PLAYRUSTITALIA non ha un server di gioco. Stiamo ancora (si ancora) valutando la possibilità di aprirlo o meno, se aprirlo pubblico o tenere una specie di “permesso di accesso” a conoscenti o persone fidate. Per quanto riguarda Teamspeak, vi ricordo che potete usarlo senza problemi, l’entrata è pubblica e potete richiedere anche stanze personali. Abbiamo un certo limite di posti, ma per ora non ci sono stati grossi problemi, per cui sentitevi liberi di passare, fermarvi a salutare e magari anche aprirvi una stanza in caso vi serva. Per tutto ciò contattate me(Enne), Zarock, Comodino o “Repubblica delle Banane”, che sono gli admin principali. Dunque questo è tutto! Buona lettura!!

 

BLUEPRINTS

AGGIORNAMENTO: Questo topic è molto “popolare” attualmente tra i giocatori di Rust, di conseguenza Garry ha deciso di chiarire le cose.

La scorsa settimana si era parlato della possibilità che i blueprint entrassero a far parte degli oggetti di steam, quindi divenendo così scambiabili. Infatti sarà così. I blueprint compariranno nel vostro inventario e potrete scambiarli con gli altri utenti di steam!

Questa cosa ha allarmato molti (ecco perchè vi è stato linkato il thread “popolare” subito sopra a tutto questo) perchè si era iniziato a pensare a delle microtransazioni in gioco. Non sarà così. Almeno da quanto afferma Garry. I blueprints fungeranno proprio come le carte di steam. Se ne dropperete uno doppio potrete darlo ad un amico, o scambiarlo con un blueprint che vi manca. Quindi i blueprint non saranno venduti da garry e compagnia bella. Questo è quanto.

Garry ha fatto un esempio pratico di come dovrebbe svolgersi la cosa. Ve la metto tradotta qui sotto.

Inizi a giocare a Rust. Originariamente puoi craftare alcune cose, giochi, ti diverti. Ottieni un nuovo blueprint nel tuo inventario, crafti il nuovo oggetto. Giochi ancora, ne ottieni un altro, crei quest’altro oggetto per te stesso. Un tuo amico inizia a giocare a Rust, ti chiede di craftargli alcuni dei nuovi oggetti che hai ottenuto. Lo fai, una volta, due volte, tre volte. Ti stanchi. Decidi dunque di non voler più fare questa cosa. Fai partire uno scambio con il tuo amico e scambi il tuo nuovo blueprint con lui. Giochi ancora per un bel po’, ottieni un altro blueprint che però hai già. Lo vendi al mercato di steam, ottenendo (esempio) 0.03 €/cent – nel frattempo vendi anche un cappello di TF2 a 0.13€/cent (sempre un esempio), ora puoi comprare un blueprint da 0.16€/cent.

E’ importante che in questo sistema non esista chi ci possa perdere. Il mercato di steam permette che questo non accada.

Un esempio di come sarà lo potete vedere nell’immagine qui sotto!

 

STONE HACHET

Scott ha migliorato la stone hachett


 

SUONI DELLE PISTOLE

Praticamente c’era un problema con questi suoni, che ora è stato fixato temporaneamente. Verrà sicuramente migliorato.

 

SUONI DEI PASSI

Semplicemente sono stati aggiunti dei nuovi suoni dei passi, per le nuove superfici, tipo neve e sabbia, ecc.

 

SISTEMAZIONE DELLE COSTRUZIONI

Sono stati sistemati molti problemi relativi alle costruzioni, nel video potete vedere alcuni esempi.

 

ANIMAZIONI DEI BENDAGGI

Goosey e Xavier hanno una certa idea per le animazioni dei bendaggi, potete vedere voi stessi qui sotto come pensano di implementarli. SOLO UN IDEA per ora.

 

RIASSUNTO

Sicuramente è l’update più scarno di sempre, ma come dicono loro, hanno avuti alcuni problemi con Unity che hanno dovuto risolvere.

Qui sotto potete vedere alcuni errori che si sono presentati.

Cosa ci aspetta la prossima settimana? Sistemazione dei BUG per prima cosa. Alcune sistemazioni del codice per renderlo più semplice e se steam rilascerà l’invetario, verrà reso disponibile agli utenti!

Saluti da PlayRustItalia!