Ciao a tutti avventurieri, una corposa news è stata postata in mattinata sul sito ufficiale di Rust. Cercherò di tradurvela alla meno peggio e in modo sintetico per farvi capire cosa hanno voluto comunicarci Garry e compagnia.

Questa settimana non si saprà se uscirà un update del gioco, attualmente i dev stanno andando a Seattle allo Steam Dev Days, nel mentre han lasciato alcune news in merito ai lavori sul gioco.

VENDITE E GIOCATORI

Al contrario delle loro aspettative il gioco ha avuto un grande successo su steam e tra i giocatori, tanto che inizialmente, come tutti noi abbiamo visto, erano presenti pochi server ufficiali. Tra l’attacco DDoS che ha rubato quasi 2 settimane ai dev e l’aumento obbligato dei server si sono ritrovati davanti un carico di utenza inaspettata. Tale successo ha lasciato i dev a bocca aperta e per questo ora stanno lavorando duro per giustificare il costo di 20$ che ha quest’alfa, ringraziando tutti coloro che hanno reso possibile questo successo.

CHEATING

Ci viene comunicato che la bellezza di 1000 persone sono state BRUTALMENTE (no scherzo :D) bannate dal sistema VAC, inoltre sono state fatte alcune modifiche importanti al client per impedire alcuni sistemi di cheat. Questo però non significa che il problema cheat è stato eliminato, perchè ci sarà sempre e comunque. Attualmente il VAC funziona e la cosa sta bene ai dev come ai giocatori, visto che non avevano nessuna intenzione di far installare sistemi esterni come PunkBuster (inutili a mio parere, ndr) visto che il sistem di protezione di steam non ha ancora mostrato anomalie e problemi. Stanno inoltre valutando bene il servizio Fairfight per quanto riguarda la protezione serverside, ma non sono sicuri della sua effettiva efficacia.

PRESTAZIONI DEL CLIENT

A quanto pare anche ai dev dispiace vederci tutti (o in parte) con l’erba disattivato per avere 20fps in più nel gioco, per questo motivo stanno tenendo la questione sotto controllo e stanno cercando di porne rimedio.

PRESTAZIONI DEL SERVER

In pratica il lagg nei server è dovuto all’ammontare di strutture su di esso (ecco che il wipe torna in aiuto del server cancellando tutte le strutture, ndr), un problema nel momento in cui i server hanno la bellezza di 100 giocatori in game ed ognuno di loro inizia a costruire qualcosa. Infatti, visto il problema, stanno lavorando per risolvere questi problemi di lagg.

LINUX e MAC

Per i possessori di OSX e UNIX è dato sapere che i dev stanno lavorando pesantemente per far arrivare allo stesso livello dei PC windows le prestazioni del gioco, ma essendo in Unity hanno non del tutto, ma quasi, le mani legate. Infatti se qualcosa che su windows funziona e va di merda su linux principalmente è dovuto ad un problema del motore di Unity. Attualmente il 3% degli acquisti di Rust e il 2% degli utenti online è rappresentato da utenti Mac, quindi il 33% di essi non può avviare il gioco o hanno il gioco pieno di problemi. Il 0.4% delle vendite e il 0.2% dei giocatori online è rappresentato invece dagli utenti Linux. I dev quindi hanno messo in priorità la sistemazione di tali problemi per questi utenti, visto che stanno perdendo utenti per quanto riguarda linux, al contrario degli utenti Mac.

DIFENDERE VOI STESSI

In sintesi, viso che tutti i sistemi di difesa (attualmente quelli piu utili sono le porte e gli spike al loro dire, ndr) stanno venendo soverchiati da ottime idee da parte degli attaccanti, stanno pensando bene di fornire ai difensori molti altri sistemi di difesa, ma non per debellare gli assalitori, ma per mettere in pari le due parti, visto che a parer loro tutti coloro che sono riusciti a pensare a tutti questi metodi per evitare le difese, sarebbero da premiare.

GIOCARE CON GLI AMICI

A quanto pare una delle richieste più diffuse tra i giocatori sono le porte condivisibili. Questa cosa, rivela Garry, è una cavolata da implementare e dimostra che la gente vuole poter giocare insieme, vuole poter difendere insieme la casa, ma ci sono ancora alcuni puntida definire. Magari implementando questa funzione, gli omicidi diminuiranno.

RIMUOVERE GLI ZOMBIE

Helk ci aveva detto che gli zombie sarebbero stati rimossi prima del rilacio del gioco su steam, la cosa non è mai accaduta. Il problema è che i dev non sanno ancora con cosa sostituirli e non vogliono fare tutto di fretta rischiando di fare una schifezza. Renderli dei mutanti e non più degli zombie non si allontana dal punto cardine che è: Rust NON è un clone di DAYZ.

RILASCIO SULLE CONSOLE

La cosa non è esclusa, ma per ora non è tra le loro priorità.

PERSONALIZZAZIONE DEL GIOCATORE

Riguardo a ciò, inizialmente avevano saltato copletamente questo punto, perchè volevano qualcosa che funzionasse e non qualcosa di buggato in più da sistemare successivamente. La possibilità di editare la faccia, la barba e tutto il resto non è una priorità, ma sicuramente verrà implementata.

L’update finisce qui.

Spero sia gradito e spero di essere stato abbastanza sintetico e di essermi fatto capire, soprattutto!!

  • MrBrillio

    Bel lavoro ragazzi 😉

  • eduard

    Grazie ragazzi per le news.
    Complimenti

  • Flowerz

    Grazie per l’ottimo lavoro che svolgete ragazzi, anche se al momento non gioco nel vostro server trovo sempre utile passare di qui a spulciare un po’ di notizie. Grazie ancora

    • enne

      Ognuno è libero di giocare dove vuole ^^ basta che ci sia correttezza tra le comunità, come ho già detto ai 2 founder delle altre 2 comunità italiane! 😉

  • 《Gfm》Alutake

    Per farlo leggere scrivo qui, potreste bannare Protoman , tanto ha già 15/16 segnalazioni su Steam. 😉